ACUSCOPE MILANO DOMANDE RICORRENTI

3041

DOMANDE FREQUENTI

Electro-Acuscope / Myopulse System cosa sono?
Chi utilizza questo apparecchio?
Come questi strumenti funzionano?
Quanta elettricità producono Acuscope o Myopulse?
Spiegazione approfondita di come l’Electro-Acuscope riducano il dolore?
Quanti trattamenti avrà bisogno un paziente?
Perché i risultati di un trattamento Acuscope sono cumulativi.
Se un paziente ha provato molte altre forme di terapia con poco sollievo duraturo, può la Terapia Acuscope / Myopulse essere d’aiuto?
Ansia e Stress

Electro-Acuscope / Myopulse System?

L’Electro-Acuscope si differenzia da altri trattamenti perchè è diverso dalle forme convenzionali di stimolazione elettrica in quanto facilita l’auto-riparazione del tessuto e favorisce la rigenerazione cellulare a un ritmo accelerato.
Il modo in cui funziona è diverso dagli ordinari dispositivi di stimolazione che usano il Milli-amperaggio per bloccare il segnale dolore impedendogli di raggiungere l’area cerebrale (come farebbe un anestetico o analgesico).
L’Electro-Acuscope genera solo il livello di corrente necessaria per aiutare delicatamente le fibre nervose a tornare in conduzione di impulsi elettrici normali e sani. Questo fa sì che le cellule del corpo si attivino aumentando la produzione dell’ATP chimica necessaria alla produzione di energia cellulare.
E’ un sofisticato strumento medico elettronico progettato per eseguire una scansione e trattare molti tipi di patologie.
L’Electro-Acuscope è un dispositivo medico terapeutico ( registrato con la FDA nel 1978) conforme ai requisiti della categoria di stimolazione nervosa elettrica transcutanea. Ha caratteristiche uniche in quanto utilizza micro-corrente di feedback-driven in forme d’onda compatibili con i tessuti viventi.
Il Myopulse, strumento compagno dell’ Acuscope, stimola delicatamente muscoli, tendini e legamenti, riducendo spasmo, infiammazione e rafforzando il tessuto danneggiato da lesioni traumatiche, anche nei casi più acuti e cronici, il Myopulse produce risultati notevoli e insieme costituiscono il più tecnologicamente avanzato ed efficace sistema elettronico di terapia fisica disponibile nella sanità di oggi.

 

Chi utilizza questo apparecchio?

Acuscope e Myopulse sono attualmente utilizzati da squadre di professionisti di atletica, in di medicina dello sport, ospedali, e da migliaia di medici e terapisti privati in ogni campo della medicina in tutto il mondo.
Molti atleti in circolazione sono stati notevolmente aiutati dai trattamenti Acuscope / Myopulse per il dolore e le lesioni.
Inoltre il sistema Acuscope ha anche ampie applicazioni in veterinaria. E’ molto efficace sia con gli animali piccoli che grandi. Riconosciuto per il suo notevole successo nel trattamento dei cavalli. Negli ultimi dieci anni, ha visto aumentare costantemente il numero di Equine Acuscope Terapisti.

Come funzionano questi strumenti?

Acuscope e Myopulse stabiliscono una comunicazione bidirezionale tra i loro circuiti e i segnali elettrici della zona del corpo del paziente.
Utilizzando la tecnologia biofeedback, misurano la conduttività dei tessuti e la capacità di cella (capacità delle cellule di tenere una carica elettrica).
Generalmente, la conduttanza del tessuto è molto bassa in una zona di dolore cronico e anormalmente elevata nelle aree di infiammazione.
Al fine di correggere le anomalie, il trattamento introduce correnti dolci in forme d’onda simili ai segnali elettrici del corpo. L’Acuscope è programmato per leggere e per generare l’impulso di corrente utile per correggere il danno nel tessuto nervoso e per farlo tornare a uno stato normale, senza dolore.
Il Myopulse invia segnali correttivi specifici al muscolo e altri tessuti connettivi, contrattili, in modo che le cellule possono iniziare il lavoro di autoriparazione.

Quanta elettricità Acuscope o Myopulse producono?

La quantità di energia elettrica prodotta dagli strumenti è misurata in microampere (milionesimi di ampere). Una quantità estremamente piccola di corrente rispetto alla quantità di energia elettrica che scorre da una presa a parete o da qualsiasi altro dispositivo elettrico ad alta tensione comune.
E’ stato scientificamente provato che questo basso livello di corrente produce l’effetto più benefico sulle cellule del corpo. Entrambi gli strumenti producono segnali elettrici comparabili con quelli prodotti dalle stesse cellule normali e sane del corpo. Un tipo e un livello di energia che costantemente fluisce attraverso ogni persona o animale vivente.

Spiegazione approfondita di come l’Electro-Acuscope riduce il dolore?

Ogni corpo vivente è costituito da un gran numero di cellule. In molti modi, le cellule si comportano come piccole batterie, immagazzinando e rilasciando energia. Ogni cella ha una carica elettrica misurabile e quindi vi è un flusso costante di energia mantenuta tra cellule in tutto il circuito elettrico del corpo.
Quando si verificano danni o traumi, vi è una interruzione nella produzione di energia elettrica, con una diminuzione misurabile nel flusso di energia che attraversa i tessuti coinvolti. Questa condizione è chiamata resistenza elettrica ed è generalmente accompagnata da una sensazione di dolore nella zona.
Durante il trattamento, l’Acuscope introduce una lieve corrente elettrica nelle cellule del corpo al fine di riportare il tessuto ad un livello di normale attività elettrica. Questo processo può essere paragonato ad un “inizio di salto” e “mettere una carica” sulla batteria di una vettura.
Fornendo la corrente elettrica indispensabile, il trattamento induce il corpo a migliorare la circolazione, a produrre e utilizzare proteine e altre sostanze nutritive necessarie per il metabolismo e la riparazione delle cellule.
In questo modo, lo strumento aiuta il corpo per accelerare i processi di auto-guarigione naturali. Inoltre, la mite corrente elettrica aiuta a generare sostanze chimiche chiamate “endorfine”, naturali soppressori del dolore.
Il sintomo dolore ha così una immediata forte riduzione sin dalla prima terapia, mentre i benefici a lungo termine di un trattamento Acuscope / Myopulse, possono essere considerati una risposta elettrochimica avvenuta in risposta, a livello cellulare, nella zona interessata.

Quanti trattamenti avrà bisogno di un paziente?

Il sollievo dal dolore che segue ogni trattamento durerà più a lungo dopo ogni successivo trattamento e richiederà un sempre più breve lasso di tempo per essere efficace.
Il numero di trattamenti necessari dipende dalla gravità e dall’estensione della patologia, così come dalla capacità del corpo di guarire se stesso. Età, stato generale di salute, abitudini e anche stato d’animo possono influenzare il tempo necessario per la guarigione, che abitualmente avviene tra i cinque (spesso) e i dieci trattamenti (casi gravi) come media normale.
Con i trattamenti EA / MYO, sessioni di breve durata producono effetti più evidenti e più duraturi, fino a quando non è più necessario il trattamento. Per definizione, questo viene chiamato effetto “cumulativo”.

Perché i risultati di un trattamento Acuscope sono cumulativi.

Lo stimolo di microcorrente, idealmente a livello di 500 UA (microampere) o meno, è stato dimostrato (Cheng, 1972) utile per aiutare le cellule del corpo ad aumentare la produzione di ATP chimica responsabile per la produzione di energia cellulare. È stato anche dimostrato di essere in grado di aumentare la sintesi proteica, i mattoni di tessuto, che permette alle cellule di iniziare a ripararsi. Questo basso livello di corrente è noto per migliorare certe funzioni cellulari che pompano ioni (come sodio, calcio, potassio, etc.) nelle cellule, e per aumentare il trasporto esterno dei rifiuti prodotti aiutando in tal modo il lavaggio delle tossine nel tessuto.
Poiché queste reazioni chimiche si accumulano con ogni trattamento, il tessuto è in grado di riparare se stesso nel modo più completo possibile.
La “carica” sul tessuto comincia a tenere e la sua capacità di generare la propria energia normale viene ripristinata. Nella maggior parte dei casi di patologia neuro-muscolare, una serie di trattamenti porta a sollievo permanente.
Chi ha provato molte altre forme di terapia con poco sollievo duraturo, può avere aiuto dal trattamento Acuscope Myopulse?
Questi strumenti offrono un diverso tipo di trattamento rispetto a qualsiasi altra forma di gestione del dolore, sono così molto spesso efficaci, anche se niente altro è stato in grado di aiutare nel passato.
L’utilizzo di un programma operativo simile a un sistema di missile autoguidato, stimola le cellule alla modifica delle micro correnti danneggiate e delicatamente incoraggia il ritorno di conduttività normale correggendo il segnale elettrico. L’effetto della stimolazione con micro-corrente è quello di ripristinare il metabolismo cellulare. Il rivestimento esterno di una cellula è chiamato membrana cellulare e perde il suo potenziale elettrico quando si verifica un danno. Una volta ripristinato un livello normale di carica, lo scambio ionico ricomincia – migliora la circolazione dei nutrienti e l’escrezione dei prodotti di scarto ( tossine). La rigenerazione tissutale inizia e quando questo accade lo fa ad una velocità impressionante.

Ansia e Stress

Nella terapia micro-corrente trans-cranica con l’Acuscope, vengono utilizzate clip all’orecchio o fascia frontale, l’effetto fa sì che le onde cerebrali siano guidate al modello Alpha in modalità di trattamento. Questo permette al paziente di sperimentare il rilassamento e allentare la tensione nella mente, distribuendo i segnali rilassanti in forme d’onda a tutto il corpo attraverso il sistema nervoso. Come risultato, questo favorisce anche la capacità del corpo di aiutare il tessuto in autoriparazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *